giovedì 16 ottobre 2014

Aspettando il freddo

Tra una cannuccia e l'altra, la sera davanti alla tv ho realizzato
questo poncho, in modo da essere pronta all'arrivo del freddo
(sempre che arrivi ).Mi avevano regalato questa rocca di lana,
un  colore  che in foto sembra rosso, ma non lo è,  sinceramente
mi  piaceva neanche  tanto, ma" a caval donato"





In una rivista, avevo visto questo poncho, così armata  di
ferri e lana messa doppia






Semplicissimo da fare: due quadrati  di 60x60cm a grana di
riso.Una volta raggiunto la misura, vanno  lasciate due punte
dei quadrati per lo scollo e cucito il resto.Per rifinire meglio
il tutto ho fatto un giro a p. gambero.




Ho eseguito 6 di questi fiori(che non erano previsti dalla
rivista)



li ho cuciti sopra l'attaccatura dei  due quadrati




Meno male che il tempo ha retto per qualche ora per
fare le foto, ma non prometteva niente di buono




Poi ho trovato questo:







vi assicuro che non è una cavalletta, perché è trasparente
sembra piuttosto il "vestito"della cavalletta, strano non ne
avevo mai visti, pur abitando in campagna



Festeggio il compliblog di:squittydentrolarmadio




04




16 commenti:

  1. Sei stata bravissima, semplice ma d'effetto. =)
    Buona serata

    RispondiElimina
  2. Bello e sembra molto caldo ...brava! Io non ho mai visto una cosa simile, all'interno e' vuota? Però le zampe e le antenne sembrano normali....a parte il colore....bo! Fa quasi impressione.

    RispondiElimina
  3. Che bel panora!! E che bello il tuo lavoro .. Quasi quasi ci provo .. Anche se non sono brava con i ferri ;-) un caro saluto Simo

    RispondiElimina
  4. A me piace tanto invece questo colore! Ed il poncho ti è venuto benissimo.
    Che strano insetto!
    bacione

    RispondiElimina
  5. Mi piace tanto cara Hamina , il modello e anche il colore . Altre volte ho avuto modo di ammirare nelle tue foto il panorama che si gode dal tuo terrazzo ma questa volta voglio farti i complimenti , perchè è bellissimo. Un bacione . Mirtilla

    RispondiElimina
  6. Che bello il poncho Hamina!! Anche il colore a me piace molto…complimenti!!

    RispondiElimina
  7. Bellissimo!!!.....Ne sto facendo, quasi finito, uno anche io uguale solo più piccolo e a più colori . Quella cosa che hai trovato è "il vestito stretto" della cavalletta...è (noi diciamo) la muta. Puoi vedere bene il processo su Wikipedia (muta degli insetti) Buona serata

    RispondiElimina
  8. Ciao, belissimo il poncho! Non sapevo che la cavaletta fa la muta!
    S'impara sempre qualcosa dalla natura! :D

    RispondiElimina
  9. che bello il poncho....stupendo...bravissima!
    e quella cavalletta che stana!un bacione Hamina buon we simona:)

    RispondiElimina
  10. Me encantan los pochos y el tuyo te ha quedado precioso !!!
    Besos

    RispondiElimina
  11. Davvero molto bello e poi i fiori danno quel tocco in più :)
    A presto
    Giovanna

    RispondiElimina
  12. Complimenti x il poncho, davvero bello! Riguardo al "guscio di cavalletta" mai visto qualcosa di simile... è proprio vero che non si finisce mai di imparare...
    Buona domenica e a presto
    Mari

    RispondiElimina
  13. Ciao Hamina, è bellissimo questo poncho.
    Non avevo mai visto questo modello così semplice ma allo stesso tempo così particolare.
    Bravissima! =)
    Dani

    RispondiElimina
  14. A me il colore invece piace molto, così come il poncho ... sei stata davvero molto brava ... un bacione e alla prossima ...

    RispondiElimina
  15. Il poncho è una meraviglia! Bravissima!

    RispondiElimina