venerdì 10 luglio 2015

Raccogliere la lavanda

In queste giornate di caldo tremendo non mi sento ispirata a
creare niente, così visto che tempo, ho iniziato a tagliare la
lavanda.









Ho questa pianta da molti anni, fa i fiori di un bel viola scuro.








 Quest'anno ho provato a fare l'olio alla lavanda, ho tolto
ho sbriciolato tutti i fiori togliendoli dai gambetti, e pestati
in un mortaio (improvvisato)inseriti in un vasetto e ricoperti
di olio,  ho usato quello di mais e messo al sole per tre settimane.


Un po' l'ho fatta essiccare








Anche questa estate sulla budleja sono arrivate le farfalle







8 commenti:

  1. Non ho la lavanda però posso procurarmela dal giardino di mia sorella mi incuriosisce l'olio ....poi come lo usi !!?? Non l'ho mai sentito ....però quel vasetto mi piace... Io userò l'olio di oliva perché ne ho tanto. oppure non va bene !!!! Un saluto...

    RispondiElimina
  2. Che bella la lavanda, sembra di sentire il profumo! Interessante l'olio, anche io vorrei sapere come si usa. Buona domenica. Tina

    RispondiElimina
  3. Anche a me incuriosisce l'olio, per cosa lo usi? Per il corpo? Buona domenica

    RispondiElimina
  4. Ma in che posto meraviglioso abiti? Bellissima questa lavanda...si sente il profumo da qui....

    RispondiElimina
  5. adoro la lavanda, che bella...vorrei averla anche io:))))
    un bacione simona

    RispondiElimina
  6. Mi piace tanto il suo profumo, vorrei averla anch'io sul mio terrazzo! A presto, Ely.

    RispondiElimina
  7. buono il profumo di lavanda. Ciao

    RispondiElimina