giovedì 29 ottobre 2015

Come riciclare una tanica di plastica

Visto che il mio cestino per le mollette si era rotto,
ho voluto provare a farne uno da me.





Avevo una di queste taniche, possono contenere vino , olio,ecc.




Dopo averla tagliata poco sopra la metà, con un ferro scaldato
ho fatto dei forellini .Due da un lato( uno sopra e uno sotto)altri
due dall'altro per il manico,



che ho ricavato da una striscia ritagliata dalla parte avanzata
della tanica.Ecco come sono riuscita ad attaccarlo, con un
pezzetto di fil di ferro inserito nei fori fatti ai lati.



Per farvi vedere meglio ho dato una mano di colore



 Ho praticato  dei fori anche sul fondo, per far sì  che
l'acqua esca quando il cestino mi rimane fuori mentre
piove. Prima di colorarlo per renderlo un po' più carino,
ho passato il bordo tagliato sulla fiamma di una candela,
per renderlo più liscio.


Visto che ancora non ero soddisfatta, con l'attrezzo che si
usa per fare i buchi alle cinture, ho fatto tanti buchetti intorno
al bordo e con dello spago e un uncinetto...


In questo modo, ma senza fori, ho ripassato anche il manico



Questo è il mio nuovo cestino porta mollette






Che dite?Vi piace?Ho pesato che si può utilizzare
anche come porta gomitoli per il lavoro a maglia o
con l'uncinetto.

Festeggio insieme a Milly







7 commenti:

  1. Ciao Hamina, sempre belli e utili i tuoi ricicli, bravissima!!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  2. ....da tanica a cestino porta-mollette per il bucato !!! Hai sempre qualche idea per la testa ....sicuramente quel bel panorama che hai ti giova e ti sprona a creare!!! Buona notte,,,,

    RispondiElimina
  3. Eccomi qui finalmente Hamina!
    Grande riciclo quello della trasformazione di questa tanica!
    Brava. =)
    Dani

    RispondiElimina
  4. ma che bella idea!complimenti!!!!
    buon we
    simona:)

    RispondiElimina
  5. ma che bello. Una bell'idea. Ciao

    RispondiElimina
  6. Utilissima questa idea!!! Il cestino porta mollette lo usiamo talmente tanto che dobbiamo spesso sostituirlo.....bravissima!!!
    un abbraccio
    MGrazia

    RispondiElimina