martedì 3 ottobre 2017

Rimediare ad un guaio della Bria

Eccomi di nuovo dopo un altro mesetto di assenza.Voglio mostrarvi
come  sono riuscita a sistemare una " sopracoperta" strappata dalla
Bria. Dovete sapere che  Bria quando rimane sola in casa va a dormire
sopra il letto. Così sopra  le coperte o piumino che sia, tengo un altra coperta
Questa estate avevo una coperta di cotone che a me piaceva molto, ma
non si sa come, la Bria è riuscita a strapparla.



L'ho presa e ricucita alla bell'e meglio






Ma naturalmente non volevo lasciare la cucitura in bella vista
e ho pensato di coprirla con dei centri all'uncinetto. Ne ho trovato
uno che riusciva giusto a coprire il tutto.







Poi ne ho cercati altri  rettangolari e quadrati e li ho cuciti
sparsi per tutta la coperta, in modo da far sembrare tutto
normale, così la cucitura non si vede e la coperta è più ricca.
Come vedete nell'ultima foto ho fatto  anche due cuciture
incrociate in modo da tenere ben fermo il centro anche durante
il lavaggio.



Allora vi piace questa idea??
Grazie a chi vorrà lasciare un commento, nonostante la mia
intermittenza.

12 commenti:

  1. Bellissima idea, adesso hai una coperta nuova e molto preziosa!
    Un abbraccio e buona giornata
    Sy del Blog Inartesy

    RispondiElimina
  2. Particolare !!! A me le cose particolari piacciono.....Un saluto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi è sembrata la cosa migliore da fare.

      Elimina
  3. BRAVISSIMA Hamina, ottima intuizione! Buona serata, Sabrina

    RispondiElimina
  4. Da un guaio sei riuscita a fare proprio un bel lavoro! Complimenti!
    Maris

    RispondiElimina
  5. Grazie Maris,non pensavo venisse così bene.Un saluto.

    RispondiElimina
  6. Ciao Hamina, sempre brava e operosa, un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Un bello strappo!! Ma hai fatto un bellissimo lavoro!! Bravissima!!!
    Un abbraccio
    MGrazia

    RispondiElimina
  8. Bella idea, ottimo lavoro. Tante coccole alla Bria.

    RispondiElimina
  9. Mi sembra un ottimo lavoro ed anche fine. A presto. Ely

    RispondiElimina